You are not logged in.

Najve

JuS In BeLLo

  • "Najve" is male
  • "Najve" started this thread

Posts: 8,682

Date of registration: May 31st 2007

Location: Ovunque...

  • Send private message

1

Tuesday, June 12th 2007, 1:09pm

Arena Degli Eroi Passati

"Najve, Il Gladiatore, si portò al centro dell'arena, fra le acclamazioni della folla.

Sopravvissuto a centinaia di combattimenti, il corpo temprato nel sudore, la pelle ispessita dalla consuetudine alla lotta e coperta di cicatrici.

L'Imperatore guardava con affetto a quell'uomo, che i nuovi gladiatori prendevano ad esempio e modello.

Najve alzò al cielo il suo Gladio, la folla si produsse in un'ovazione che fece tremare gli spalti dell'anfiteatro.

Ripensò alle lotte nell'arena e alle missioni del Pubblicano, rivisse i momenti felici e i momenti difficili nello spazio di un respiro, senza l'ombra di un rimpianto.

Adesso era finalmente un uomo libero, e si avviò con decisione verso l'uscita, verso il futuro, verso la vita.

Non sapeva che cosa gli avrebbe portato, ma era fermamente intenzionato a scoprirlo".


(grazie Donato)

/!\TOP 1 Record - TOP 1 Arena - SERVER 6 in action /!\

------------ ------------
(*) :S: :A: (*) :S: (*) :A: :S: (*)






VFT

*Babysitter*

  • "VFT" is male

Posts: 2,281

Date of registration: Jun 2nd 2007

  • Send private message

2

Tuesday, June 12th 2007, 1:11pm

GDR degli addi?
185esimo iscritto della board. 8-)

L'unico modo per vincere?
Non far colpire l'avversario.


DNX Rosso

O.O

Kahome

*L'ultimo Samuraghe*

  • "Kahome" is male

Posts: 312

Date of registration: Jun 2nd 2007

Location: Sassari

Occupation: Studente

  • Send private message

3

Tuesday, June 12th 2007, 1:21pm

Vide l'eroe dell'arena. Lo vide andare via.
Come era arrivato, se ne andava, temprato dal ferro di mille battaglie.
A centinaia i gladiatori e i soldati facevano corridoio per far passare Najve, fra i quali c'era anche Kahome, e tutti battevano la propria lancia sullo scudo, urlando il suo nome.
Gli passò davanti, e poi continuò per la sua strada.
Uno dei leggendari gladiatori di Roma si allontanava, forse un giorno sarebbe tornato...
No Smoking Day: 118


Quoted

Nephantes ha scritto:
con la benzina si risolve tutto

This post has been edited 3 times, last edit by "Kahome" (Jun 12th 2007, 1:22pm)


VFT

*Babysitter*

  • "VFT" is male

Posts: 2,281

Date of registration: Jun 2nd 2007

  • Send private message

4

Tuesday, June 12th 2007, 1:34pm

Il folto popolo triste e piangente salutava l'ormai stanco gladiatore.
se ne andava dalla folla, si allontanva dalla città se ne stava andando pronto a solcare le terre della vita lasciandosi dietro ogni ricordo...
...il popolo urlò "ONORE A TE!!!"
l'eroe soddisfatto della sua prestazione umana se non divina se ne andò, se ne andò per non tornare più!!!
Najve era Naje il nostro eroe, ogni singola persona della folla se ne tornò alla medesima casa e non tornò mai più entusiasta all'arena come quando vi gareggiava Najve!!!
185esimo iscritto della board. 8-)

L'unico modo per vincere?
Non far colpire l'avversario.


DNX Rosso

O.O

Red93

Intermediate

  • "Red93" is male

Posts: 245

Date of registration: Jun 3rd 2007

Location: No where

Occupation: Non ti importa

  • Send private message

5

Tuesday, June 12th 2007, 1:36pm

Vide l'uomo dalle mille battaglie uscire dall'arena. Si diceva che e' il gladiatore piu' forte dell'arena. Adesso era li. Usciva a testa alta, ora era libero.
Vi piacciono i GDR (racconti) stile fantasy? parliamo anche di manga!!
Anime Adventure World GDR

Najve

JuS In BeLLo

  • "Najve" is male
  • "Najve" started this thread

Posts: 8,682

Date of registration: May 31st 2007

Location: Ovunque...

  • Send private message

6

Tuesday, June 12th 2007, 2:19pm

Le lacrime solcavano il viso del Gladiatore, che reggeva a malapena il gladio nella destra... non usciv dall'ombra ma da una luce folgorante... ora pronto a lasciare ai nuovi la sua avventura.

La trafila di Gladiatori ad attederlo fuori dall'arena lo fa sobbalzare... forse neanche in arena aveva provato cosi' simili sensazioni.

Nel cammino si avvicina la porta, urla all'esterno... il sole tocca i piedi... le ginocchia... il petto ... ed eccone il viso all'aperto del Gladiatore, oramai pulito dal sangue bollente del campo di battaglia.

Si diceva che Banditi, Barbari, Disertori e Guardie avrebbero festeggiato quella notte... con forse qualche suo nemico in arena non degno di essere al suo cospetto e al cospetto di tutti questi amici gladiatori che lo accompagnano col cuore.

Incredibile l'essenza della citta', vie e non sabbia, pioggia e non sangue, parole non armi, la sua vita e' cambiata ... per ora.

Attendera' uomini che uniti a lui cominceranno nuove imprese...

/!\TOP 1 Record - TOP 1 Arena - SERVER 6 in action /!\

------------ ------------
(*) :S: :A: (*) :S: (*) :A: :S: (*)






Dogberry

1° Vincitore del Concorso di Grafica

  • "Dogberry" is male

Posts: 620

Date of registration: Jun 4th 2007

  • Send private message

7

Tuesday, June 12th 2007, 2:41pm

La triste storia del gladiatore Anarchicus

Libro II - Epilogo

Se un Gladiatore ti insegue, non è per abbracciarti.

Ovvero come Anarchicus riuscì a fuggire da Gladiatus senza onore, senza gloria e con qualche ammaccatura.
--------


L'anfiteatro era stracolmo, e vibrava per le acclamazioni degli spettatori, nell'aria del pomeriggio assolato di questo Iunius tanto caldo da asfissiare.

Anarchicus era in fila con gli altri Gladiatori, un corridoio di uomini in armi, venuti ad omaggiare la liberazione di Najve, uno dei più forti gladiatori che mondo abbia conosciuto.

Anarchicus osservò l'uomo al centro delle fila avanzare con passo solenne, lo vide omaggiato dalla folla, lo vide esultare riecheggiato dal pubblico, in un crescendo di urla.

L'occasione era solenne, non accadeva tutti i giorni che un Gladiatore potesse riscattarsi e uscire vivo dalla Scuola, Anarchicus lo sapeva e non dava a se stesso nessuna possibilità di finire la sua carriera in altro modo se non su una barella.

Quando le celebrazioni per Najve si conclusero tutti i gladiatori tornarono alla loro scuola, dove Najve salutò tutti con affetto e augurando il meglio a ciascuno di loro.

Il grande gladiatore montò sul suo carro, insieme alla sua Maluna, se mai donna possa appartenere a un uomo, e schioccando le briglie si avviarono verso le colline, verso la libertà.

Najve conduceva il carro in silenzio, con uno sguardo perso nell'orizzonte, fattosi all'improvviso ignoto e affascinante.

Si chiedeva cosa lo attendesse oltre quella linea frastagliata dalle montagne, e sapeva che era lo stesso per Maluna che come lui contemplava pensierosa il paesaggio.

All'improvviso un clangore metallico li sorprese nei loro pensieri, come svegliandoli dal sonno, si voltarono di scatto, cercando di capire cosa fosse successo.

Da un mucchio di armature accatastate emerse, ammaccata e dolorante, la piccola figura di Anarchicus, che sorrise loro con imbarazzo.

"Ehm... scusate, non fate caso a me...", abbozzò una risatina nervosa.

Maluna lo guardò con un'aria interrogativa e divertita allo stesso tempo.

"Anarchino, e tu che diavolo ci fai qui?", disse fra le risate.

"Ehm... sentite, non è che stia scappando, insomma... magari un pochino, ecco. E' che trovo stupido passare il tempo in un'arena quando è una così bella giornata, e ho pensato di venire via con voi".

"Capisco", disse Najve, "e come mai ti sei nascosto allora?", tratteneva a stento le risa.

"Nascosto io? Ma no... bè... le guardie al cancello non avrebbero capito questa mia voglia di vedere il mondo... non avevo intenzione di perdermi in spiegazioni, tutto qui. Così ho limato le sbarre della mia cella, ho guadagnato la finestra, sono sgattaiolato dietro alcuni centurioni di guardia, sono salito sul vostro carro e ho aspettato un paio d'ore in silenzio... non mi sono nascosto... chiunque sollevando le armature e le coperte e il telone avrebbe potuto vedermi...", Anarchicus rideva.

"Stai tranquillo amico, capisco il tuo desiderio di abbandonare, e detto fra noi, non mi sembravi avere la stoffa del Gladiatore...", anche Najve cominciò a ridere senza ritegno.

"Stoffa del gladiatore? Neanche uno scampolo di stoffa, direi... e poi con tutti i nuovi gladiatori che sono arrivati, così ingioiellati e strasbriluccicanti io sarei stato davvero inadeguato, finchè c'è da parlare me la cavo, ma se c'è da menar le mani lasciamo perdere...", risero tutti e tre fragorosamente.

Anarchicus esitò quasi a chiedere: "Possiamo fare un po' di strada insieme Najve?"

Lui lo guardò con un sorriso: "Adesso se vuoi puoi chiamarmi Saverius".

"Dove siete diretti, Saverius?"
, chiese.

Saverius indicò oltre le colline, "Da qualche parte, laggiù...".

Il carro avanzava lento nell'aria del pomeriggio assolato di questo Iunius, tanto caldo da asfissiare.

Lo sguardo di Anarchicus si fece improvvisamente sognante: "Da qualche parte... cazzo, ho sempre desiderato andarci!".

Najve

JuS In BeLLo

  • "Najve" is male
  • "Najve" started this thread

Posts: 8,682

Date of registration: May 31st 2007

Location: Ovunque...

  • Send private message

8

Tuesday, June 12th 2007, 3:04pm

Felice si allontava col carro... un amico gli faceva bene... e sopratutto un amico come Donatus... era forse l'alba dei tempi che desiderava viaggiare verso nuovi mondi con lui, ed ora per fortuna o volere degli dei era li seduto dietro al carro che parlottava con Maluna...

Lo sguardo era finalmente libero da tensioni, la sacca di monete al fianco destro risuonava di nuovo e non si sarebbe svuotata piu'... sembra davvero finito quasi un incubo.

Ma un incubo che lo riportava con Maluna e Donatus verso nuove e incredibili avventure.

Schiocca il carro sui sassi della strada accaldati dal lucente scintillio del sole.
Sembra essere iniziato il viaggio... sembra esser finita la rincorsa...
Sembra esser iniziata la vita.

/!\TOP 1 Record - TOP 1 Arena - SERVER 6 in action /!\

------------ ------------
(*) :S: :A: (*) :S: (*) :A: :S: (*)






dragonball

Beginner

  • "dragonball" is male

Posts: 39

Date of registration: Jun 25th 2007

Location: napoli

Occupation: studente

  • Send private message

9

Saturday, July 7th 2007, 5:59pm

Quoted

Najve ha scritto:
Felice si allontava col carro... un amico gli faceva bene... e sopratutto un amico come Donatus... era forse l'alba dei tempi che desiderava viaggiare verso nuovi mondi con lui, ed ora per fortuna o volere degli dei era li seduto dietro al carro che parlottava con Maluna...

Lo sguardo era finalmente libero da tensioni, la sacca di monete al fianco destro risuonava di nuovo e non si sarebbe svuotata piu'... sembra davvero finito quasi un incubo.

Ma un incubo che lo riportava con Maluna e Donatus verso nuove e incredibili avventure.

Schiocca il carro sui sassi della strada accaldati dal lucente scintillio del sole.
Sembra essere iniziato il viaggio... sembra esser finita la rincorsa...
Sembra esser iniziata la vita.


bella bravo :D

fra_a7x

Unregistered

10

Monday, March 17th 2008, 12:02am

RE: Arena Degli Eroi Passati

:ole: :asd: :ole: :2walls: